Componenti di un sistema di irrigazione localizzato (Parte I)

 In Irrigazione

L’irrigazione a goccia, chiamata anche irrigazione localizzata o irrigazione a goccia, comporta la fornitura di acqua nella zona intorno alle radici delle piante. Per fare questo, è necessario disporre di un impianto che si adatti a diversi fattori: terra, tipo di suolo, specie da coltivare, clima e livello di automazione di cui l’azienda agricola ha bisogno.

Sulla base di questi fattori, i componenti principali che deve avere un impianto di irrigazione a goccia sono:

  • Serbatoio regolatore
  • Testa di irrigazione
  • Rete di irrigazione
  • Elementi di controllo

blog componenti schematici di un sistema di irrigazione a goccia della testa e serbatoio

Serbatoio regolatore

Permette di regolare l’approvvigionamento idrico per l’azienda, e accumulare abbastanza acqua per garantire le esigenze del sistema di irrigazione a goccia. Nei serbatoi di regolazione, deve essere presa particolare attenzione alla corretta progettazione dell’uscita e della presa d’acqua, e la sua aerazione per promuovere la precipitazione di composti di ferro e sabbia.

Serbatoi di regolazione più grandi sono spesso costruiti per servire grandi aree di coltivazione, e sono gestiti dalle Confederazioni idrografiche e forniti da acqua fluviale, navi o pozzi.

Per il calcolo del calcolo totale del fabbisogno idrico dell’azienda, si dovrebbe tener conto delle perdite di evaporazione, che variano tra 6 e 10 del volume speso nella campagna di irrigazione, le dimensioni del serbatoio e il cambiamento di irrigazione stabilito.

Testa di irrigazione

La sua funzione è quella di controllare l’intero sistema di irrigazione. Si trova all’inizio dell’installazione e comprende tutte le attrezzature e i materiali utilizzati per controllare il sistema di irrigazione, misurare il volume di acqua che entra dal serbatoio (contatore), filtrarlo, regolarne la pressione, i fertilizzanti dosi e pianificare l’irrigazione.

A tale scopo, è necessaria la seguente attrezzatura:

blog_esquema testa di irrigazione con fertigazione

Pompa di irrigazione

È responsabile di fornire sufficiente pressione e flusso verso l’acqua per raggiungere gli emettitori dell’intera azienda agricola con i nutrienti e la programmazione previsti.

Ci sono pompe di vari tipi, e la vostra scelta dipenderà da diversi fattori.

1. Secondo la fonte di energia utilizzata dalle pompe di irrigazione può essere:

  • Elettropompe o pompe centrifughe: Utilizzano energia elettrica, con un motore elettrico monofase (230v) o a tre fasi (400v).
  • Pompe a motore o pompe a combustione: Con motori a combustione che utilizzano combustibili liquidi come benzina o diesel, se sono di potenza superiore. Sono utilizzati quando l’azienda agricola non dispone di energia elettrica o in piccole aziende agricole.
  • Altri tipi: Pompe portatili,alimentate dal motore di un trattore, o pompe di energia solare.

2. Secondo l’Altezza di Aspirazione,che indica la dimensione in cui la pompa è installata sopra la bocca del tubo di aspirazione dell’acqua, e sono:

  • Pompe sommergibili: sono utilizzati quando l’altezza di aspirazione è alta, e sono collocati sulla superficie del serbatoio utilizzando galleggianti, o in una camera di aspirazione collegata seguendo il principio di vasi comunicanti.
  • Pompe non sommergibili: vengono utilizzate quando l’altezza di aspirazione è bassa o la pompa si trova sotto il tubo di aspirazione. Essi sono collocati direttamente a terra.

3. In base alla posizione dell’asse di azionamento,sono classificati come:

  • Pompe di irrigazione orizzontali: Sono i più frequenti e permettono di fornire alte portate e basse pressioni.
  • Pompe di irrigazione verticali: Utilizzato per fornire alte pressioni.

Gli esperti consigliano di installare due pompe in parallelo,che garantiscono l’approvvigionamento di irrigazione per l’azienda, nel caso in cui una di esse si rompa, che è comune nelle aziende agricole intensive.

Sistemi di filtraggio

Di solito, l’acqua che raggiunge il serbatoio di regolazione, presenta impurità che dobbiamo trattare prima di introdurla nel nostro impianto di irrigazione a goccia per evitare problemi come l’ostruzione degli emettitori. La soluzione è quella di impiegare diversi sistemi di filtrazione e trattamento dell’acqua che prevengono o riducono al minimo questi blocchi.

I contaminanti che l’acqua di irrigazione può trasportare sono biologici,come alghe, pesci, molluschi, insetti, semi, materia vegetale, vermi, crostacei,…, o inorganici,che sono principalmente sim, argille e sabbie, con dimensioni molto variabili.

Un altro fattore da considerare è il grado di filtrazione del dispositivo,che segnala la capacità del filtro di trattenere le particelle contaminanti. È misurato in mesh (numero di fori in un pollice lineare) o micron (dimensione del foro della rete e grado di filtrazione). Le sue equivalenze sono le seguenti:

Equivalenza Tabella Gradi di Filtrazione
Micron 200 150 130 100 80
Mm 0.20 0.15 0.13 0.10 0.08
maglia 75 105 120 150 00

Tipicamente, nei valori localizzati di grado di filtrazione di irrigazione vanno da 130 a 80 micron (120 a 200 mesh). Ovvero, viene calcolato in modo che la dimensione del foro della mesh sia inferiore a 1/8 del diametro massimo del passo dell’emettitore.

La corretta selezione e posizionamento dei sistemi di filtro in diversi elementi della testa di irrigazione eliminerà la maggior parte dei contaminanti, previene la comparsa di ostacoli e prolunga la durata dell’installazione.

Tipi di filtri

In un impianto di irrigazione a goccia possiamo utilizzare diversi tipi di filtri, adattati al problema che vogliamo trattare:

  • Idrociclone: Non è un filtro in quanto tale, ma un sistema per separare la sabbia o particelle ad alta densità dall’acqua. Si installa all’inizio della testa di irrigazione, per evitare che la sabbia danneggi le pompe. E ‘particolarmente utilizzato con acqua di pozzo, come se l’acqua è stata precedentemente imballato di solito non è necessario.
  • Filtro sabbia: È il sistema di filtrazione più efficace per la pulizia dell’acqua del serbatoio e viene utilizzato per rimuovere impurità organiche e piccole particelle inorganiche. Diversi filtri della batteria sono di solito posizionati all’inizio della testa di irrigazione per risultati ottimali e durata di installazione a lungo termine.
  • Filtri di anelli. Sono adatti per acque con poca materia organica, sono più economici della sabbia e includono un sistema di pulizia automatica che li ha resi molto popolari. L’effetto di filtraggio è intermedio tra i filtri mesh e sabbia. Come svantaggio, il loro consumo di acqua è più alto e consentono di passare una certa quantità di materia organica nell’impianto, il che può causare problemi di tenuta a breve termine.
  • Filtri mesh: Con il suo uso, si ottiene la ritenzione di particelle superficiali e vengono utilizzate per filtrare le particelle inorganiche da acqua non molto sporca. Di solito sono installati nella testa di irrigazione dopo l’iniezione di fertilizzanti. Non sono adatti per acque con alghe o materia organica, in quanto si intasano molto rapidamente.

La scelta corretta e la posizione delle stazioni di filtrazione richiede di conoscere in anticipo il carico inquinante dell’acqua, analizzandolo nel momento in cui viene effettuata la maggior parte dell’irrigazione. In questo modo è possibile definire la capacità di filtraggio del sistema da installare.

Squadre di Fertigazione

La fertigazione consiste nel fornire acqua di irrigazione con i fertilizzanti e le sostanze nutritive di cui le piante hanno bisogno, ed è una delle azioni che vengono eseguite sulla testa di irrigazione.

Dopo aver trattato l’acqua con i filtri, vengono aggiunti i fertilizzanti e i trattamenti situati nei serbatoi di fecondazione o nei serbatoi, iniettando direttamente nell’acqua destinata all’irrigazione in base alle dosi programmate. Queste attrezzature sono costituite anche da agitatori, che vengono utilizzati con fertilizzanti meno solubili.

Chiedeteci quali strumenti utilizzare per ottimizzare l’installazione e la manutenzione del vostro sistema di irrigazione a goccia per l’azienda agricola, la serra o il giardinaggio.

 

Recent Posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0
riego por goteo en la vid Prakor
Apri Chat
Gentile cliente,
Come possiamo aiutarti?
Ti ricordiamo che il nostro orario di lavoro è dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 14:00 e dalle 17:00 alle 20:00.
Ti risponderemo al più presto